HomeBlogPiscinePiscine fuori terra: quale tipologia scegliere? – PARTE 1

Piscine fuori terra: quale tipologia scegliere? – PARTE 1

L’acquisto di una piscina è sempre stata una scelta importante e, in alcuni casi, vista come una prerogativa di pochi. Negli ultimi anni invece, grazie alle piscine fuori terra, il numero delle famiglie che possono godere di un piccolo angolo privato dove ripararsi dallo stress e dove trovare relax e riscontro è cresciuto a considerevolmente.

Il successo delle piscine fuori terra è da ricercare senza ombra di dubbio nel costo sempre più accessibile e nella sua praticità di installazione: non necessitano di scavi ma di un livellamento del terreno in caso di pendenza. Scegliere una piscina fuori terra è la decisione più opportuna per avere a portata di mano un angolo di relax e di benessere nel caso si disponga di uno spazio esterno ridotto, o si desideri realizzare in breve tempo una piscina da poter smontare al termine della stagione.

Altra particolarità importante e da non sottovalutare è che queste piscine non necessitano di concessioni edilizie e non sono soggette a tasse (a parte alcuni modelli con strutture in legno che richiedono un basamento cementizio ). Per quanto riguarda le forme, le piscine fuori terra possono essere realizzate in forma rettangolare, ovale o circolare, a seconda della tipologia di struttura utilizzata nella fabbricazione. La manutenzione è molto semplice e i costi economicamente accessibili, ma parleremo di questa argomentazione nella sezione apposita.

piscina fuori terra

Piscina fuori terra morbida in PVC

Le piscine in struttura morbida PVC rientrano nella categoria di piscine morbide e pur avendo una struttura resistente e rinforzata sono certamente le piscine più economiche tra quelle “fuori terra”.

La struttura viene rinforzata con robuste placche di metallo che vengono saldate alla base della struttura per garantire una migliore stabilità, anche sui prati.  Questa tipologia di piscina, come tutte le piscine morbide “fuori terra” è molto facile e veloce da installare, infatti bastano veramente pochi minuti per avere nel proprio giardino una piscina pronta per essere riempita. In fase di montaggio non si ha a che fare né con viti né con bulloni, ma solamente con una serie di tubi in metallo che si incastrano tra loro. La vasca viene rivestita con una doppia spalmatura di materiali sintetici in maniera tale da garantire e conferire alla struttura la massima impermeabilità e durata nel tempo. Per ovviare al problema di lunghi periodi esposizione a condizioni ambientali non propriamente favorevoli, la vasca viene trattata con vernici trasparenti protettive antialghe e anti-UV su ambo i lati del tessuto. Le piscine di questa tipologia vengono solitamente fornite con una scaletta “a ponte” per l’ingresso in acqua e con i kit base per il mantenimento e la pulizia della vasca.

Piscina in PVC gonfiabile

Le piscine in PVC gonfiabili fanno parte della categoria di piscine morbide e il loro più grande vantaggio sta indubbiamente sotto il punto di vista del costo e della facilità di montaggio/smontaggio.

La struttura è resistente ma allo stesso tempo leggera, in modo da garantire resistenza sufficiente ai carichi dell’acqua per un divertimento senza preoccupazioni. Queste piscine sono o totalmente gonfiabili nei modelli più piccoli o con un anello supoeriore gonfiabile per le versioni più grandi: importante notare che si tratta sempre di strutture autoportanti.

Appena individuato il posto su cui collocare la struttura, le operazioni di montaggio durano solo pochi minuti: basta gonfiare l’anello superiore e riempire, la vasca è autoportante e la struttura riesce ad alzarsi grazie alla spinta dell’acqua. Per quanto concerne la fase di smontaggio possiamo svuotare la vasca in maniera agevolata grazie anche alle apposite valvole di drenaggio presenti sulla struttura. Gli svantaggi che si possono avere con queste piscine sono da ricercare nella qualità del materiale di costruzione che, se non adeguato, porta ad una rapida usura della piscina e dall’efficienza della filtrazione, solitamente a cartuccia, che deve essere abbastanza potente da garantire la limpidezza dell’acqua. Nel momento in cui la struttura deve essere smontata si deve fare attenzione al luogo in cui verrà riposta per evitare danneggiamenti durante il periodo di stoccaggio. La piscina viene fornita quasi sempre insieme alla pompa-filtro dotata di cartucce facile da smontare e da pulire.

piscina fuori terra

Piscina Service & Giardini

Nati come Service di Piscine Castiglione®, negli anni siamo cresciuti e ci siamo orientati alla progettazione e creazione di nuovi impianti come Concessionari Ufficiali all’interno di una rete di competenze, professionalità e affidabilità senza pari sul mercato. Piscina Service & Giardini crea e cura con amore la vostra piscina, dando forma ai vostri sogni, e mantenendoli intatti nel tempo.

La piscina va seguita nel tempo, e noi di Piscina Service & Giardini ce ne prendiamo cura fin dalla realizzazione, con grande attenzione alla cantieristica, all’assistenza post-vendita, la fornitura dei prodotti e la regolazione costante dei corretti parametri dei valori dell’acqua.

Creiamo pacchetti di assistenza costante di prevenzione dei problemi, assicurando protezione e sicurezza al cliente. Essere nostri clienti vuol dire godersi la piscina in tranquillità senza preoccupazioni. Ovunque voi siate. Visitate il nostro sito web e chiedete un contatto per valutare il vostro progetto personale, siamo a vostra totale disposizione.

Scoprite nel prossimo articolo altri tipi di piscine fuori terra!

Iscriviti alla Newsletter



    Officiale Dealer

    © 2024 Copyright – Vita Nova Srls – Piscina Service & Giardini – P.Iva 03565740549